Accesso ai servizi

AL VIA I LAVORI PER LA REDAZIONE DEL PIANO DI ZONA PER L’AMBITO SOCIO ASSISTENZIALE DI TREBISACCE.



AL VIA I LAVORI PER LA REDAZIONE DEL PIANO DI ZONA PER L’AMBITO
SOCIO ASSISTENZIALE DI TREBISACCE.


Il Comune di Trebisacce, quale ente capofila dell’Ambito Socio Assistenziale territoriale, ha avviato il processo di definizione del Piano di zona 2020-2022 secondo le Linee guida regionali di cui alla DGR 503/2019.

 

Il Sindaco di Trebisacce Avv. Franco Mundo nel proprio ruolo di Presidente dell’Ambito Territoriale ha dichiarato: “Il Piano di Zona è uno strumento fondamentale per il governo degli interventi legati all’offerta sociale. La creazione di una rete, attiva e fattiva, nelle quale vengano valorizzate le eccellenze del mondo dell’associazionismo e degli operatori del campo socio sanitario, è un passo deciso per la realizzazione di un sistema di intervento che vada ad incidere con ancora più puntale efficacia sul welfare sociale e sulla vita dei cittadini.

 

Confidiamo nel supporto da parte di tutti gli operatori del settore e degli enti per creare una struttura capace di incidere sul nostro tessuto sociale con interventi idonei a migliorare la qualità della vita dei cittadini, e che rispondano alle tante emergenze socio assistenziali che purtroppo le nostre comunità vivono. Ora è tempo di solidarietà e noi dobbiamo lavorare per creala e sensibilizzare tutti i cittadini e gli addetti ai lavori”.

 

Il Piano di Zona è lo strumento di programmazione in ambito locale della rete d’offerta sociale, che ha il compito di definire le priorità di intervento e gli obiettivi strategici nonché le modalità, i mezzi e le professionalità necessari per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali, che tiene conto delle caratteristiche dei bisogni e delle risorse del territorio

Al Piano di Zona del Ambito Socio Assistenziale di Trebisacce appartengono 17 comuni. L’ Ente Capofila è il Comune di Trebisacce si assume il compito di governare, in forma associata, l’insieme delle risorse, delle risposte e delle opportunità a disposizione dei cittadini.

Possono partecipare al processo di costruzione del Piano di zona le Istituzioni, gli Enti e i soggetti locali che per esperienza, conoscenza tecnica, territoriale e competenza posseduta possano contribuire a definire la programmazione nel Piano di zona.

 

I soggetti che intendono esprimere la volontà di entrare nel processo partecipativo, possono fare richiesta seguendo le modalità indicate sul sito del Comune di Trebisacce.