Accesso ai servizi

AVVISO PUBBLICO Per l’approvazione e gestione di progetti organizzativi di socialità e gioco per bambini e per adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19- in conformità del DPCM del 11 giugno 2020 - RIAPERTURA TERMINI



AVVISO PUBBLICO  Per l’approvazione e gestione di progetti organizzativi di socialità e gioco per bambini e per adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19- in conformità del DPCM del 11 giugno 2020 - RIAPERTURA TERMINI


In esecuzione delle Deliberazioni della Giunta Comunale n. 117 del 29/06/2020  IL COMUNE DI TREBISACCE   RENDE NOTO CHE: 
Intende procedere all’acquisizione di ISTANZE per l’approvazione di progetti organizzativi per la gestione in sicurezza di attività ludico- ricreative- centri estivi  per bambini di età superiore ai 3 anni e per adolescenti, nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19- in conformità del DPCM del 11 giugno 2020 e delle “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19”, da parte di soggetti operanti in ambito educativo, ludico, ricreativo e culturale.

Si precisa che il gestore dell’attività deve garantire l’elaborazione di uno specifico progetto da sottoporre preventivamente all’approvazione del Comune nel cui territorio si svolge l’attività, nonché, per quanto di competenza, all’approvazione delle competenti autorità sanitarie locali, come previsto dalle linee guida in materia. 

 

REQUISITI DI ACCESSO E SOGGETTI DESTINATARI

Possono presentare istanza per l’approvazione di progetti di cui al presente avviso tutti i soggetti operanti in ambito educativo, ludico- ricreativo - culturale, come  associazioni di volontariato e di promozione sociale, cooperative sociali, polisportive, associazioni polisportive dilettantistiche o similari, altri soggetti che perseguono finalità educative- ricreative, che hanno sede nel Comune di TREBISACCE e che intendono avviare attività ludico- ricreative- centri estivi  per bambini di età superiore ai 3 anni e per adolescenti, nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19- in conformità del DPCM del 11 giugno 2020 e delle “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19”, periodo luglioagosto 2020.

I soggetti che intendono presentare le istanze di cui al presente Avviso Pubblico dovranno attenersi scrupolosamente alle predette Linee guida, in riferimento a:

  • Accessibilità degli spazi;
  • Standard per il rapporto fra bambini ed adolescenti accolti e spazio disponibile;
  • Standard per il rapporto numerico fra personale e bambini ed adolescenti, e strategie generali per il distanziamento fisico;
  • Principi generali d’igiene e pulizia,
  • Criteri di selezione del personale e formazione degli operatori;
  • Orientamenti generali per la programmazione delle attività e di stabilità nel tempo della relazione fra operatori ed i gruppi di bambini ed adolescenti;
  • Accesso quotidiano e modalità di accompagnamento e ritiro dei bambini e adolescenti; - Triage di accoglienza;
  • Progetto organizzativo del servizio offerto;
  • Attenzioni speciali per l’accoglienza di bambini ed adolescenti con disabilità, nel rispetto di quanto previsto dalla Legge 104/1992.

Dovranno, inoltre, indicare con precisione a quale tipologia delle due attività (A e B) intende realizzare:


A)  Attività organizzate per bambini d’età superiore ai 3 anni e per adolescenti, con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione, nel contesto di parchi e giardini o luoghi similari (fattorie didattiche, ecc.);

B) Attività ludico- ricreative- centri estivi per bambini d’età superiore ai 3 anni e per adolescenti, con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione, utilizzando le potenzialità di accoglienza di spazi per l’infanzia e delle scuole o altri ambienti similari (ludoteche, centri per le famiglie, oratori, ecc.).

 

 

I centri estivi di cui al presente Avviso Pubblico dovranno garantire la conformità delle strutture alla vigente normativa in materia di igiene e sanità, prevenzione degli incendi, sicurezza degli impianti ed accessibilità.

Dovranno, inoltre, essere in regola in materia di contribuzione previdenziale degli operatori, assicurativa ed infortunistica per utenti ed operatori ed operare senza alcun onere o responsabilità alcuna in capo al Comune di TREBISACCE.

Nel caso di approvazione dei progetti di cui alla tipologia A), gli enti del terzo settore dovranno fare specifica richiesta di assegnazione di spazi comunali per lo svolgimento delle attività ludico-ricreative.

 

VALUTAZIONE DEL PROGETTO

L’accoglimento dei progetti da parte del Comune di TREBISACCE sarà subordinato alla valutazione della loro conformità alle prescrizioni di legge e al presente avviso.

Nel progetto dovrà essere indicata la retta applicata per ciascun bambino per settimana di frequenza.

Il progetto organizzativo del servizio che si intende realizzare, idoneo allo sviluppo psico-fisico e sociale dei destinatari, dovrà contenere le seguenti informazioni;

  • il calendario di apertura e orario quotidiano di funzionamento;
  • il numero ed età dei bambini e degli adolescenti che si intende accogliere;
  • gli ambienti e spazi utilizzati e la loro organizzazione funzionale;
  • i tempi di svolgimento delle attività e il loro programma giornaliero di massima;
  • l’elenco del personale impiegato;
  • le specifiche modalità previste nel caso di accoglienza di bambini ed adolescenti con disabilità;
  • le modalità previste per l’eventuale utilizzo di mezzi di trasporto dei bambini e degli adolescenti, con particolare riguardo circa le modalità di accompagnamento;
  • le modalità previste per la verifica della condizione di salute del personale impiegato;
  • l’elenco dei bambini ed adolescenti accolti e modalità previste per la verifica della loro condizione di salute;
  • il rispetto delle prescrizioni igieniche inerenti alla manutenzione ordinaria dello spazio;
  • le previste modalità di verifica quotidiana delle condizioni di salute delle persone che accedono all’area;
  • quanto eventualmente inerente alla preparazione e consumo di pasti;
  • se trattasi di centri estivi svolti in luoghi pubblici allegare le relative autorizzazioni.

 

Il Comune si impegna:

  1. Ad approvare il progetto qualora risponda ai requisiti fissati dal DPCM del 11 giugno 2020 e dalle “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19”.

 

  1. A riconoscere gli eventuali contributi statali o altri che fossero successivamente messi a disposizione da parte di enti/ soggetti pubblici/privati per le finalità oggetto del presente avviso, al termine delle attività, su presentazione di rendiconto delle attività svolte da parte dei soggetti individuati e i cui beneficiari siano stati selezionati in base ai seguenti parametri ISEE:

 

ISEE da € 0,00 a € 40.000,00: copertura della retta

 

FAMIGLIA CON A CARICO MINORE CON DISABILITA’: retta esente 

Le domande per l’iscrizione al centro estivo dovranno essere presentate direttamente dalle famiglie richiedenti ai soggetti operanti in ambito educativo, ludico- ricreativo- culturale selezionati in base al presente avviso e dovranno essere corredate da certificazione Isee in corso di validità al fine dell’ottenimento della agevolazione delle rette.

Nel caso in cui le domande da ammettere a contributo dovessero essere maggiori rispetto alle risorse disponibili, il contributo sarà assegnato ai Centri estivi sulla base di una graduatoria stilata in base alle Certificazioni ISEE presentate, dando priorità ai nuclei con ISEE più basso e, a parità di ISEE, ai bambini più piccoli.

La ripartizione delle risorse potrà essere rivista qualora vi siano delle diverse disposizioni da parte dello Stato e della Regione nel definire i criteri di ripartizione del contributo, o nell’ampliare la fascia d’età dei possibili beneficiari.

PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

Le istanze per l’approvazione di progetti organizzativi di cui al presente Avviso Pubblico dovranno essere trasmesse al Protocollo del Comune di Trebisacce indirizzate all’Ufficio Socio Culturale – Area Istruzione - dell’Ente, entro giorno 04/8/2020 ore 13.00  Nell’oggetto dovrà essere riportata la seguente dicitura “Centri estivi 2020 per bambini di età superiore a 3 anni e adolescenti”.

Il modello di istanza potrà essere scaricato sul sito dell’Ente del Comune di Trebisacce e dovrà essere corredato dalla seguente documentazione:

  1. Progetto Organizzativo del servizio offerto formulato secondo quanto richiesto nelle “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19;
  2. Curriculum delle Organizzazioni, associazioni ed Enti di Terzo settore operanti in ambito educativo, ludico, ricreativo e culturale, che hanno sede nel Comune di TREBISACCE e che intendono avviare attività ludico- ricreative- centri estivi come dal presente Avviso Pubblico;
  3. Copia dello Statuto e dell’Atto Costitutivo, ove previsto dalla tipologia di Associazione;
  4. Copia del documento di identità personale del legale rappresentante in corso di validità;
  5. Modello d’istanza attestante il possesso dei requisiti di cui al presente Avviso Pubblico e alle disposizioni contenute nel DPCM del 11 giugno 2020 e delle “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID- 19”.

 ADEMPIMENTI IN MATERIA DI PRIVACY

I dati raccolti per le finalità del presente Avviso Pubblico saranno trattati nel rispetto della normativa in materia di privacy, ai sensi del vigente Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR).





Documenti allegati: